Sistema costruttivo Torna all'elenco
Il sistema "a telaio"

Telaio

Il sistema a "telaio" delle case ecologiche Bioville

 

Il sistema a "telaio" è costituito da una serie di pilastri di legno di abete, generalmente massiccio o bilama. Bioville utilizza solo legno di abete certificato "bilama" o "massiccio"di provenienza tedesca, lavorato in Italia, a garanzia della massima qualità possibile. Generalmente non subisce alcun particolare trattamento ma, considerata la funzionalità della struttura, predisponiamo un trattamento antimuffa e antitarlo. Il sistema a "telaio" nelle case Bioville prevede l'utilizzo di veri e propri elementi verticali, ovvero di pilastri posizionati a passi regolari, che vengono tamponati mediante pannelli in compensato o truciolare di legno, con funzione di irrigidimento (posti sia internamente che esternamente l'edificio) per garantire un efficace comportamento antisismico dell'intera struttura.

Il sistema a "telaio" è costituito da una serie di pilastri di legno lamellare o bilama Nel sistema a "telaio" le travi arrivano in cantiere per essere assemblate I legname utilizzato, generalmente, non subisce alcun particolare trattamento Il sistema a "telaio" è il più tradizionale e collaudato tra i vari sistemi costruttivi E' preferibile predisporre un trattamento antimuffa e antitarlo Nel sistema a "telaio" si utilizzano degli elementi verticali posizionati a passi regolari Le travi e i pilastri giungono sul luogo di lavoro e vengono assemblati in opera Con il sistema a "telaio" si possono raggiungere luoghi disagevoli La qualità del legname delle case ecologiche Bioville è certificato

Gli isolanti di una casa in legno Bioville: fibra di legno e lana di roccia

 

Gli isolanti nel sistema a "telaio" vengono posizionati sia tra una trave e l'altra, sia sulla faccia esterna delle pareti (cappotto esterno). Tutti gli isolanti delle case in legno Bioville sono composti da un materiale ecologico. Tra quelli più usati la fibra di legno e la lana di roccia. Sul lato interno viene realizzato, normalmente, un vano impianti per il passaggio delle tubazioni. Il vano impianti è composto da lastre di cartongesso le quali, opportunamente stuccate o pitturate, vanno a costituire lo strato finale della parete.

 

In un cantiere a "telaio" Bioville

 

In fase di cantierizzazione le travi e i pilastri, prelavorati secondo le opportune misure, validate nel progetto esecutivo dagli architetti e ingengeri Bioville, giungono sul luogo di lavoro e vengono assemblati in opera. Tra i vantaggi dalla struttura a telaio vi è la possibilità di raggiungere anche luoghi di lavoro più disagevoli e scomodi. In alternativa il sistema può prevedere anche una modalità di prefabbricazione: in questo caso le travi, i pannelli e gli isolanti possono essere già premontati. Le pareti così composte prevedono i fori per le porte e le finestre che vengono direttamente montate in cantiere.

 

 

Dove costruiamo

 

 

Bioville costruisce nella Regione Friuli Venezia Giulia

 

Nella Provincia di Udine, nella Provincia di Gorizia, nella Provincia di Trieste, nella Provincia di Pordenone e più precisamente anche nei Comuni di Udine, Tolmezzo, Gemona del Friuli, Tavagnacco, Lignano, Grado e Tarvisio.

 

 

Bioville opera anche nella Regione Veneto

 

Nella Provincia di Venezia, nella Provincia di Treviso, nella Provincia di Belluno

 

 

 

dove costruiamo
/ richiedi informazioni

I campi con * sono obbligatori.

Ai sensi dell'art 13 D.lgs. 196/2003.
Dichiaro di aver preso visione delle condizioni generali della privacy